Case, Case moderne

Appartamento moderno in colori chiari in un edificio in stile Bauhaus

Questo appartamento degli anni ’30, ristrutturato con cura, ha una dimensione compatta, oltre al suo stato di abbandono e alla sua configurazione scomoda. Lo studio locale WE Architects ha coraggiosamente riorganizzato lo spazio in un appartamento contemporaneo di raffinatezza senza sforzo, senza per questo rinunciare alla sua sensibilità modernista e al suo fascino nostalgico.

La disposizione originale dell’appartamento comprendeva due stanze di uguali dimensioni collegate da un balcone comune, una piccola cucina senza finestre e un bagno piccolo e ammuffito con una toilette separata. Il team ha radicalmente riconfigurato lo spazio, creando una zona soggiorno, pranzo e cucina a pianta aperta incorporando il corridoio d’ingresso e parti del balcone anteriore, ampliando il bagno appropriandosi di un piccolo balcone sul retro dell’edificio, e trasformando la cucina cieca in una sala studio, completa di finestre interne che introducono l’illuminazione naturale. La riprogettazione radicale della disposizione spaziale è stata poi accompagnata da importanti rinforzi strutturali tra cui colonne aggiuntive.

Sostenuto da un’estetica di minimalismo contemporaneo e un’attenzione alla funzionalità, il design interno senza fronzoli impregna l’appartamento con un senso di spaziosità e comfort. Nella, un’elegante isola della cucina che si trasforma in un tavolo da pranzo divide nozionalmente lo spazio in due zone. Nella camera da letto, che è stata anche estesa su parti del balcone, l’armadio è stato giocosamente progettato per ospitare una finestra esistente, mentre il design della testata del letto si occupa abilmente di una colonna esistente, oltre a fornire stoccaggio e scaffali.

La stessa attenzione al dettaglio e al design ergonomico si può trovare nel bagno, dove un’unità di stoccaggio discreta nasconde la lavatrice, il serbatoio dell’acqua e i prodotti per la lavanderia e la pulizia, oltre a fornire scaffali per oggetti funzionali e decorativi. Sul retro, un ex balcone curvo ospita ora uno spazioso bagno con doccia che è inondato di luce naturale grazie a grandi finestre in vetro scanalato. Il vetro scanalato è stato incorporato anche nella stanza dello studio senza finestre per permettere alla luce del giorno di entrare dalla parte anteriore dell’edificio.

Il soggiorno presenta un componibile arrossato, un'opera d'arte, tocchi in ottone e un ingresso al balcone
Anche la cucina e la zona pranzo sono qui, gli armadi sono verdi, con ripiani in marmo e alzatina, tavolo da pranzo nero e sedie
La camera da letto è inondata di luce e presenta solo i mobili più necessari e un accento rosso
Questo accento rosso è un elegante mobile contenitore che occupa un'intera parete
Il bagno è elegante e neutro, con piccole finestre, nicchie per riporre gli oggetti
La doccia è realizzata con pannelli pnk e vetro smerigliato
C'è anche un piccolo ufficio in comune con nicchie per l'archiviazione e un paio di spazi di lavoro
Menu